Eventi

Associazione Musicale Amici del ‘700 Napoletano – ‘E Quatto Staggione ‘e Napule

Venerdì 28 Febbraio 2020, ore 20.30 – Cinema & Teatro “Acacia” – Napoli.
Un’idea di Marco Traverso – ‘E Quatto Staggione ‘e Napule” – La Napoli musicale del ‘700 narrata da Amedeo Colella (nobiluomo napoletano) sulla musica delle Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi.

Una rivisitazione a cura dell’Ensemble “Amici del ‘700 Napoletano” (violino ed orchestra di 13 elementi, Violino Solista M° Antonio Ruocco), diretta dal M° Giuseppe Galiano con il pulcinella Angela Dionisia Severino.

Mentre Domenico Scarlatti, nei primi decenni del 1700, scriveva a Napoli “La Contesa delle Stagioni”, a Venezia Antonio Vivaldi, il prete rosso, concepiva “Le Quattro Stagioni”. Entrambe le opere erano ispirtate all’alternarsi delle stagioni; ogni opera si componeva di quattro concerti per violino che intendevano rappresentare con la musica le scene della natura.

Il concerto detto: “‘E Quatto Staggione ‘e Napule” vuole idealmente connettere le due grandi capitali della musica barocca, Venezia e Napoli. Narra le storie della Napoli settecentesca sulla musica barocca scritta dal genio veneziano: “Le Quattro Stagioni”.

Le Quattro Stagioni è il titolo con cui sono noti i primi quattro concerti solistici per violino dell’opera “Il cimento dell’armonia e dell’inventione” di Antonio Vivaldi.

Uscirono dalle officine tipografiche dell’editore Michel-Charles Le Cène ad Amsterdam nel 1725, ma è lo stesso Vivaldi ad affermare, nella dedica al Conte Morzin, che erano stati composti precedentemente.

Le quattro stagioni costituiscono esempio di musica a programma, composizioni a carattere prettamente descrittivo. Ad esempio “l’Inverno” è dipinto spesso a tinte scure e tetre, “l’Estate” evoca l’oppressione del caldo, oppure una tempesta nel suo ultimo movimento.

I concerti de Le Quattro Stagioni sono accompagnati da altrettanti sonetti descrittivi, scritti da un poeta anonimo (forse da Vivaldi stesso), che intendeva descrivere le ambientazioni che ispirarono le musiche.

 

 

Gallery


 

 

 

Video


 

Scarica il mio Curriculum